La Regione Campania, attraverso il Fondo Unico dello Studente istituito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, aiuta gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, provenienti da famiglie con reddito basso, a costruirsi un futuro migliore.

Il bando prevede 14.054 borse di studio, ognuna dal valore di 400 euro, attraverso cui acquistare libri di testo, prodotti, beni e servizi finalizzati a concedere maggiori opportunità di crescita culturale e formativa.

Il progetto è rivolto alle studentesse e agli studenti frequentanti la scuola secondaria di secondo grado del Sistema Nazionale di Istruzione, sia scuole pubbliche che private paritarie, della Regione Campania.

Per quanto riguarda i requisiti, occorre essere in possesso dell’attestazione ISEE 2019 non superiore a 15.748,48 euro.

E’ possibile presentare domanda esclusivamente attraverso il modulo on line dopo essersi registrati. Non sono ammesse altre modalità.

La domanda può essere presentata dai genitori o dai legali tutori del richiedente, oppure dallo studente qualora maggiorenne.

La graduatoria dei beneficiari sarà costruita sulla base dell’attestazione ISEE dei richiedenti, in ordine crescente (più basso sarà l’ISEE, più alta la posizione in graduatoria). In caso di parità ISEE, sarà seguito l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

La borsa di studio verrà accreditata, in un’unica soluzione, direttamente sulla Carta dello Studente di ogni singolo beneficiario.

Per presentare la domanda e per tutte le informazioni utili basta consultare il sito ufficiale iostudio.regione.campania.it attivo a partire da oggi, giovedì 21 febbraio fino al 21 marzo alle ore 15.00.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*