Dal “Pomponio Leto” di Teggiano all’ONU. Giovane studentessa di Polla ospite del Palazzo di Vetro





































Una studentessa del Liceo Economico Sociale del “Pomponio Leto” di Teggiano, Chiara Parente di 16 anni di Polla, ospite per quattro giorni presso il Palazzo di Vetro dell’Onu a New York.

Selezionata dal programma “Model United Nations” disposto dall’Associazione Diplomatici “United Nations Headquarter”, la giovanissima studentessa di Polla, dopo aver superato brillantemente la selezione per l’assegnazione della borsa di studio, è stata chiamata a partecipare alla quattro giorni, svoltasi presso la sede dell’ONU a New York, in compagnia di altri moltissimi giovani.










Il programma, infatti, ha coinvolto circa 2000 giovani provenienti da ogni parte del mondo, impegnati in seminari, simulazioni ed incontri con autorità ed esperti.

Particolarmente interessanti sono stati, per me e per gli altri miei colleghi italiani, gli incontri con l’ex Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta e con la senatrice Giuliana Segre – ha detto la giovane studentessa del Pomponio Leto, al suo ritorno in Italia – Poi siamo stati anche in compagnia di Maria Latella, Michele Platini, Marco Tardelli, Lucio Caracciolo, Giuseppe Scognamiglio e tanti altri personaggi del mondo della politica, dello sport e della cultura. Un’esperienza davvero molto interessante che sicuramente porterò sempre nel mio cuore”.

– redazione –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*