Con decreto del 30 dicembre 2019 il Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha assegnato, per l’anno 2020, contributi pari a 399.998.647,12 euro per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio.

Il Comune di Caggiano rientra tra quelli beneficiari dei fondi e riceve così 1 milione di euro per la messa in sicurezza, appunto, del territorio.

Nello specifico 650mila euro sono destinati al ripristino del ponte in località Calabri, recentemente chiuso al traffico, mentre gli altri 350mila euro sono stati stanziati per il risanamento idrogeologico di località Bosco e aree limitrofe.

Il Comune è tenuto ad affidare i lavori per la realizzazione delle opere pubbliche entro 8 mesi decorrenti dalla data di emanazione del decreto. Il Ministero dell’Interno provvederà ad erogare i contributi ai comuni beneficiari per una quota pari al 20% entro il 28 febbraio. Per una quota pari al 60% entro il 31 luglio, previa verifica dell’avvenuto affidamento dei lavori attraverso il sistema di monitoraggio, e per il restante 20% previa trasmissione del certificato di regolare esecuzione rilasciato dal direttore dei lavori.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*