È stata pubblicata una nuova ordinanza del sindaco di Laurino, Romano Gregorio, con le disposizioni in merito all’emergenza epidemiologica.

A causa dell’elevato numero di contagi, fino al 18 giugno sono consentite le attività commerciali al dettaglio con chiusura alle 20.30, restano sospesi i mercati ma sono aperti tabaccai, edicole, farmacie e parafarmacie.

Chiusi barbieri, parrucchieri e centri estetici e anche le palestre.

Per i bar è consentito soltanto l’asporto fino alle 18.00, mentre per ristoranti, pub e pizzerie è consentita la somministrazione soltanto all’esterno e l’asporto è possibile fino alle 23.

Resta consentito svolgere gli esami nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, sono invece chiuse al pubblico strade e piazze nel centro urbano e i giardini pubblici. Vietata ogni forma di assembramento e coprifuoco dalle 23 alle 5 di ogni giorno.

Si invitano i cittadini alla puntuale osservanza dell’ordinanza al fine di limitare la diffusione del contagio” è il monito del sindaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*