Un focolaio di Covid-19 è stato individuato e circoscritto a Caselle in Pittari, così come spiegato dal sindaco Giampiero Nuzzo nel corso di una diretta su Fb.

Mercoledì sera – racconta Nuzzo – abbiamo avuto notizia dei primi due casi positivi. Il numero, ovviamente, era destinato a lievitare e avevo la sensazione di trovarci di fronte ad una variante con un alto indice di diffusione“.

Tre famiglie del paese hanno 13 contagiati dal virus e attualmente a Caselle in Pittari ci sono in totale 29 cittadini positivi. 

Possiamo avere 29 positivi e avere un focolaio sotto controllo – ha continuato Nuzzo – ma anche 10 con un focolaio trascurato e non sotto controllo. Per questo dobbiamo sempre chiederci prima se il focolaio è sotto controllo e poi quanti sono i positivi in paese. Solo questo può darci tranquillità. Questo focolaio è sotto controllo ma la guardia non va mai abbassata. Evitiamo di pensare a screening di massa che non hanno senso e cerchiamo di recuperare il senso di responsabilità collettiva che in questi mesi è oggettivamente mancato. Rispetto ad una situazione di inosservanza delle regole non sarò più tollerante e denuncerò alle forze dell’ordine“.

– Chiara Di Miele –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*