I consiglieri comunali del gruppo Salesi, Domenico Cartolano, Antonio Santarsiere, Angela Freda e Teresa Paladino, hanno proposto di tenere in considerazione l’ipotesi di una convenzione tra il Comune di Sala Consilina ed Istituti di Credito presenti sul territorio finalizzata alla concessione di prestiti alle categorie che maggiormente hanno risentito della crisi legata all’emergenza sanitaria.

Considerate le gravi ripercussioni che le misure restrittive anti-Covid 19 avranno sull’economia di Sala Consilina – affermano i consiglieri di opposizione – e le difficoltà che commercianti ed artigiani incontreranno nella riapertura delle loro attività. Ci sono attività che rischiano di non alzare più le serrande, perché non in grado di sostenere i costi delle riaperture, e molte famiglie, soprattutto monoreddito, in attesa della cassa integrazione, vivono in situazioni di difficoltà“.

Nell’ambito di tale iniziativa, il gruppo Salesi sostiene che “il Comune potrà pianificare, insieme agli Istituti di Credito, le condizioni migliori per l’erogazione dei prestiti, che potranno essere finalizzati al pagamento dei canoni di locazione, delle operazioni necessarie a garantire le riaperture in sicurezza delle attività commerciali e quant’altro si renderà necessario per la progressiva ripresa“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*