Continuano i controlli messi in atto dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del Capitano Paolo Cristinziano, per verificare il rispetto delle disposizioni anti-Covid nel Vallo di Diano.

Nelle ultime ore i militari dell’Arma hanno proceduto alla chiusura di due bar, uno a Sala Consilina e l’altro a Montesano sulla Marcellana.

Nel primo caso all’interno del locale sono stati trovati quattro clienti intenti a giocare a carte e consumare alcolici. Ai trasgressori è stata comminata la sanzione di 400 euro ciascuno mentre il locale è stato chiuso.

A Montesano, invece, tre persone sono state scoperte a consumare all’interno di un bar nonostante le restrizioni imposte dalla Zona Rossa lo vietino espressamente. Per i clienti è scattata la sanzione e per il titolare del bar la chiusura del locale.

– Chiara Di Miele –

2 Commenti

  1. Ottimo intervento ma a poco serve visto che durante tutto il giorno non si vede una pattuglia mentre la gente fa tutto quello che vuole come si vede a Polla bar pieni di gente che consuma come se niente fosse, ragazzi di altri paesi che girano fino a tarda serata come se fosse permesso i controlli non esistono….eppure è tutto palese sotto agli occhi di tutti. Vedono solo a chi vogliono vedere.

  2. Complimenti alle forze dell’ordine, purtroppo questi controlli sono inevitabili, visto il menefreghismo delle persone. Se questi controlli ci fossero stati anche prima forse ci troveremo in una situazione meno grave di adesso.
    Comunque, basta farsi un giro per i bar del vallo e notare che le consumazioni avvengono, nella maggior parte dei casi, al banco e le mascherine vengono indossate al mento.
    Aggiungerei anche nelle ricevitorie dove si gioca 10 e lotto con estrazioni ogni 5 minuti, dove più persone aspettano all’ interno delle attività l’estrazione, con le mascherine al mento.
    Se stiamo tutti più attenti andrà sicuramente meglio.
    Grazie

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*