I provvedimenti ‘Pacchetto Turismo Basilicata‘ e ‘Lavoratori Autonomi Microimprese‘ sono realtà. Serviranno a sostenere i settori produttivi maggiormente colpiti da emergenza Covid-19. Le proposte della Lega, tutte recepite dalla Task Force Attività Produttive, vanno avanti, a cominciare dal turismo e dalle piccole e medie imprese, dove è stata rivolta attenzione per dare liquidità con erogazione di contributi a fondo perduto“. Lo si legge in una nota del Gruppo consiliare Lega Salvini Basilicata.

Adesso – si legge ancora nella nota – bisogna accelerare sul confronto con tutte le categorie sociali, che non deve mai più mancare, e la Lega se ne farà garante con la Cabina di regia istituita, in cui ci saranno tutte le rappresentanze del mondo produttivo e da cui verranno fuori idee forti per provvedimenti incisivi“.

Prossima tappa, per il Gruppo consiliare della Lega Basilicata, sarà l’aiuto alle famiglie lucane con il contributo per l’acquisto di apparecchiature informatiche e per gli abbonamenti internet.

Le polemiche le lasciamo ad altri – concludono –, per noi è il tempo del lavoro per rilanciare la Basilicata e per sostenere i ceti produttivi che hanno sempre dato allo Stato, alle Regioni e ai Comuni e che adesso meritano di avere quel che spetta loro e di ottenerlo subito“.


  • Articolo correlato

27/5/2020 – Rilanciare l’economia lucana. Dalla Giunta Bardi 53 milioni di euro a microimprese e settore turistico

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*