Consegnata questa mattina una nuova ambulanza al presidio 118 di Sanza. Si consolida in questo modo il ruolo strategico lungo l’arteria stradale di collegamento con il Golfo di Policastro e l’A2 del Mediterraneo, rendendo la postazione di Sanza baricentrica per il servizio di Emergenza-Urgenza del 118.

A consegnare il nuovo automezzo di ultimissima generazione, dotato anche di telecamera interna secondo le nuove disposizioni per la sicurezza degli operatori sanitari, oltre che di tutta la strumentazione ed i presidi sanitari all’avanguardia, il Governatore della Misericordia di Ascea Gaetano Castello insieme agli operatori del presidio 118 di Sanza.

L’acquisto del mezzo è stato possibile anche grazie al contributo che il Comune ha investito per il potenziamento del servizio 118.

Molto soddisfatto il sindaco Vittorio Esposito: “Viene potenziato il servizio che negli ultimi mesi ha dimostrato l’importanza strategica della postazione di Sanza, che è riuscita a garantire con immediatezza molteplici interventi salva vita soprattutto lungo l’arteria stradale della SS 517 ‘Bussentina‘. Grazie all’intervento dell’ambulanza e dei sanitari alcune vite sono state salvate in diversi incidenti stradali. Abbiamo investito a supporto di ‘Misericordia di Ascea’ per garantire i più alti standard di assistenza ed efficienza del servizio di soccorso anche ai nostri concittadini. Ci auguriamo ora che presto si provveda a medicalizzare il presidio di Sanza, come è giusto che sia vista l’importanza strategica della postazione“.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*