Centro Oli Val d'AgriSono state avviate le operazioni di messa in esercizio da parte di Eni della quinta linea di trattamento gas del Centro Olio Val d’Agri (Cova). Eni ha fatto sapere che sarà normale la presenza di odori più forti in questa fase di avviamento.

Sul processo di messa in opera ci sarà l’Arpab a vigilare. L’agenzia potenzierà i piani di controllo e vigilanza in occasione dell’entrata in esercizio della quinta linea del Cova di Viggiano. L’Agenzia per la Protezione dell’Ambiente della Basilicata assicurerà la divulgazione degli esiti delle diverse attività.

Sotto controllo sarà anche l’inquinamneto acustico con il monitoraggio del rumore sia attraverso la rete fissa delle centraline di monitoraggio del rumore sia attraverso sopralluoghi presso il Cova.

– redazione –


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*