carabinieri 4M.B., 32enne extracomunitario originario del Gambia alloggiato nel centro di prima accoglienza “El Pueblo” in località Santa Venere di Capaccio, è stato arrestato dai Carabinieri della locale Stazione, diretti dal Luogotenente Serafino Palumbo.

L’uomo ha tentato di accoltellare il titolare del centro Giuseppe Leone, intervenuto per bloccare una rissa tra il 32enne e altri migranti ospiti. La lite era iniziata per il trasferimento in una struttura specializzata a Napoli dell’uomo, che soffre di problemi di alcolismo.

Ieri sera è rientrato nel centro ubriaco e con una birra in mano, cosa vietata nei centri di prima accoglienza. Sotto effetto dell’alcool ha iniziato ad aggredire altri connazionali. Il titolare della struttura ha quindi allertato i Carabinieri e a quel punto l’uomo ha preso un coltello da cucina, minacciando Leone che, fortunatamente, non ha riportato alcuna ferita.

L’uomo è stato arrestato e trasferito presso le camere di sicurezza della Compagnia di Agropoli, coordinata dal Capitano Giulio Presutti che era presente sul posto per riportare la calma e arrestare il 32enne.

– redazione – 


 

Un commento

  1. Mario Senatore says:

    Il morso del serpente…

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*