Campionato Nazionale Canoa Polo. Partita da Agropoli la corsa allo scudetto



































Non hanno deluso le aspettative della vigilia gli atleti e le atlete impegnati ad Agropoli nel weekend per la prima giornata della serie A maschile e femminile di canoa polo. E’ partita, infatti, dal Cilento la corsa scudetto 2019 per le 12 squadre impegnate nel campionato maschile e per le 7 impegnate in quello femminile, con un solo obiettivo: alzare al cielo il trofeo più importante a livello nazionale.

Sugli scudi, ancora una volta, i campioni uscenti della Polisportiva Catania e vice campioni della Pro Scogli Chiavari. Tra le donne, invece, favorite sempre le siciliane della Polisportiva Catania, tallonate dalle atlete del Circolo Canottieri Aniene e del Canoe Rovigo. La stagione è però ancora lunga (5 giornate) e tutte le squadre potranno dire la loro in vista del play-off che assegnerà il titolo a Roma Eur dal 3 al 4 agosto.

Emozioni anche fuori dai due campi di gara, allestiti nel bacino portuale agropolese, dove tanti curiosi hanno seguito con interesse uno sport sicuramente faticoso ma molto spettacolare. La massima competizione italiana è stata promossa dalla Federazione Italiana Canoa Kayak e ha visto in cabina di regia, nelle vesti di Comitato Organizzatore, il Circolo Canottieri Agropoli.








È davvero bellissimo poter cominciare la nuova stagione in uno scenario così bello e ospitale come quello di Agropoli – ha affermato il vicepresidente FICK, Daniele InsabellaIn campo, come non mai, grande spettacolo con le squadre che hanno dato vita a delle partite entusiasmanti e alla fine, nonostante le previsioni non proprio esaltanti, anche il meteo non ha giocato brutti scherzi. Per noi della Federazione è sempre un piacere tornare ad Agropoli per l’organizzazione degli eventi e per l’ospitalità che ci viene data”.

Bilancio positivo anche per il numero uno del Circolo Canottieri Agropoli, Enzo MazzaQuesta due giorni di canoa polo ha visto la città di Agropoli alla ribalta nazionale grazie alla massima serie e alla presenza di tanti campioni e campionesse – ha evidenziato Mazza – Grazie alla Federazione Italiana Canoa Kayak per la fiducia che ormai ci accorda da anni e noi siamo ben lieti di ricambiare, grazie anche al grande sostegno dell’Amministrazione comunale e della Capitaneria di Porto. Sicuramente anche in futuro rivedremo la canoa polo nella nostra città, ormai sempre più Capitale dello Sport”.

– Chiara Di Miele –

 





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*