FIUME-TRIGENTO-3 01Sono delle vere e proprie discariche abusive a cielo aperto, quelle scoperte in questi mesi a Campagna, dalle guardie ambientali del distaccamento provinciale di Fareambiente.

Carcasse di automobili, pneumatici e materiale pericoloso di vario genere, abbandonato e sversato illegalmente nel letto del fiume Trigento, un affluente del fiume Sele sito in località Piani di Puglietta a Campagna.

A fare l’amara scoperta nel cuore incontaminato della Piana del Sele, un gruppo di giovani sportivi che durante un’escursione turistica ha rinvenuto il materiale pericoloso abbandonato nelle acque del fiume, in una zona verde interessata dalla presenza di una fonte di acqua sorgiva utilizzata in agricoltura.

Sul posto sono giunti immediatamente gli uomini delle guardie ambientali diretti da Giuseppe Amoruso e Gelsomino Maglio, che a seguito dei sopralluoghi, hanno segnalato gli illeciti alla Procura che ha aperto un fascicolo d’inchiesta per gravi reati ambientali.

Intanto, le carcasse di auto rinvenute e i pneumatici, sono stati sottoposti a sequestro dall’autorità giudiziaria, mentre le operazioni di bonifica dell’area sono ancora in corso.

Sulla vicenda indaga la Procura di Salerno. Non si esclude che i militari possano risalire agli autori del gesto.

Mariateresa Conte


FIUME-TRIGENTO-2 FIUME-TRIGENTO-1


 

Un commento

  1. Tonino B. says:

    Un gruppo di giovani devono scoprire una carcassa di un autoveicolo così ingombrante? Probabilmente in quel posto da chissà quanto tempo, e le guardie ambientali?!???

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*