incendio caggiano 1Ancora fiamme sul Monte Capo la Serra. L’incendio che sabato pomeriggio ha distrutto ettari di vegetazione e sterpaglie nella montagna del comune di Caggiano, infatti, non si è del tutto spento.

Nelle prime ore di ieri pomeriggio una ripresa delle fiamme ha distrutto un’altra parte della montagna, lambendo anche il territorio della vicina Basilicata. Sul posto sono intervenute nuovamente le squadre antincendio boschivo della Comunità Montana Tanagro, Alto e Medio Sele, i volontari della Protezione Civile di Caggiano e Vietri di Potenza e alcuni residenti.

Svariati i focolai, probabilmente alcuni di origine dolosa mentre altri si sono sviluppati da focolai residui. incendio caggiano 2Fortunatamente i soccorsi sono riusciti ad arginare l’incendio nel tardo pomeriggio, impedendo alle fiamme di arrecare danni alla vicina statua di Gesù e soprattutto ai famosi alberi di castagno che caratterizzano il piccolo borgo. L’intervento dei soccorritori è stato particolarmente difficile a causa delle strade di montagna impervie e tortuose.




Sabato sera la situazione era particolarmente critica e drammatica a causa delle fiamme e del fitto fumo, tale da intimorire anche gli operai dell’antincendio boschivo della Comunità Montana che da anni svolgono questo lavoro – ha commentato Giovanni Caggiano, sindaco di Caggiano – incendio caggiano 3Questo incendio ha distrutto una parte importante del nostro territorio, speriamo che le fiamme non si espandono ulteriormente. Un ringraziamento a tutti i volontari della Protezione Civile e agli operai antincendio boschivo – ha concluso – che hanno dato prova dell’esistenza di una rete solida e predisposta ad intervenire sinergicamente in caso di necessità. In modo particolare voglio ringraziare gli operai della Comunità Montana che nonostante le difficoltà logistiche e i disagi per gli stipendi non pagati da diversi mesi, sono stati presenti e hanno garantito un intervento efficace e fondamentale”.

– Rosanna Raimondo –


  •  Articolo correlato

11/07/2015 – Vasto incendio sul Monte Capo la Serra a Caggiano. Fiamme vicino ad un’abitazione


 

Un commento

  1. michchelina says:

    Una volta ho avuto la fortuna e l’ onore di poter visitare questo magnifico Monte” Capo la Serra” nel comune di Caggiano, era il 2006, vi posso assicurare che ne serbo ancora un ricordo come di un sogno incanto. A tale notizia mi si stinge il cuore

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*