E’ di Giuseppe Gaudiano il cadavere ritrovato in un uliveto ad Albanella il 10 gennaio. L’uomo era scomparso dallo scorso 12 dicembre e il corpo, in avanzato stato di decomposizione, era poi stato visto da un passante in un uliveto lungo la SP 11.

Dall’autopsia e dal test del DNA effettuati nei giorni scorsi è stato confermato che il corpo ritrovato appartiene a Giuseppe Gaudiano. Ora si attendono solo i dettagli dell’esame autoptico per chiarire le cause della morte dell’uomo.

Domani si svolgeranno i funerali al Santuario di Santa Sofia ad Albanella.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.