carabinieri 12A Buonabitacolo un acceso scontro verbale tra due confinanti è degenerato in una vera e propria rissa, sedata dall’intervento di una pattuglia dei Carabinieri giunta prontamente sul posto appena scattato l’allarme.

Alla base del diverbio sembrerebbe esserci una questione di cattivi odori: uno dei due uomini avrebbe infatti palesato più volte malessere per gli odori emanati dal porcile di proprietà del vicino, adiacente alla sua abitazione. La situazione sarebbe andata man mano degenerando e da un acceso scontro verbale si sarebbe passati ben presto alle mani.

Sul posto, oltre ai Carabinieri e ad una pattuglia della Guardia di Finanza, accorsa per verificare se i suini fossero regolarmente dichiarati e registrati presso il Servizio Veterinario dell’ASL, sono giunti anche i sanitari del 118.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.