Un uomo di 50 anni, Michele Nardiello, è stato arrestato dopo aver ferito, nella notte, a coltellate un cittadino romeno di 30 anni.
L’episodio è avvenuto a Buccino dove al culmine di un litigio il 50enne ha sferrato numerose coltellate al ragazzo straniero colpendolo al torace ed agli arti superiori, riducendolo in fin di vita.
L’uomo è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Oliveto Citra.
Dopo ore di appostamenti i carabinieri della locale stazione hanno bloccato il feritore sotto l’uscio di casa.
Il 50enne, che è stato rinchiuso nel carcere di Salerno con l’accusa di tentato omicidio, presentava ancora i vestiti imbrattati di sangue e aveva addosso il coltello con una lama di oltre 30 centimetri.
Si indaga ora sulle cause che hanno scatenato il ferimento. Da quanto trapela pare che il litigio sfociato nell’accoltellamento sia da attribuire a motivi passionali.

– ondanews –


 

Commenti chiusi