AmbulanzaUna bambina di dieci anni è caduta su un cancello mentre giocava.

E’ successo a Moio della Civitella: la bimba è rimasta con un braccio infilzato nei ferri sporgenti. Sotto choc, i genitori, allertati dalle urla della piccola, hanno fatto scattare l’allarme.

Immediati sono scattati i soccorsi, con l’intervento di un’ambulanza del servizio di emergenza 118.

I medici e gli infermieri, dopo aver cercato di tranquillizzarla, hanno condotto la bambina all’Ospedale di Vallo della Lucania. Sul posto anche i Vigili del fuoco del distaccamento vallese.

Le condizioni di salute della bambina non sono critiche.

– Filomena Chiappardo –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*