Azzerata la Giunta comunale di Lauria. Il sindaco firma il decreto dopo le dimissioni di due assessori



























Il sindaco di Lauria, Angelo Lamboglia, ha azzerato la Giunta comunale firmando il decreto di revoca degli incarichi agli assessori, conferiti nel giugno del 2016. La decisione è scaturita a seguito delle dimissioni di due assessori del fronte socialista, Lucia Carlomagno ed Egidio Labanca.

La Giunta era composta anche da Bruna Gagliardi, Donato Zaccagnino, Domenico Forastiero e dallo stesso Lamboglia. Tutte le deleghe al momento sono in capo al Sindaco, che quasi certamente già nei prossimi giorni procederà alla nomina della nuova Giunta ed alla distribuzione delle deleghe agli assessori. “Ho dovuto firmare il decreto di revoca degli assessori – ha dichiarato Lamboglia – avocando a me tutte le deleghe, a seguito del ritiro dalla Giunta da parte della delegazione del Partito Socialista che ne faceva parte. Ho assunto questa decisione che rendevo necessaria, anche nell’ambito di una verifica politico e amministrativa promossa dai partiti della maggioranza. Questa decisione di azzerare la Giunta mi auguro favorisca una discussione serena, con l’obiettivo di dare ancora più impulso alle tante attività amministrative già in corso, oltre a proseguire con gli obiettivi del programma che ci siamo preposti all’inizio”.

Dal Sindaco anche un appello alla responsabilità dei partiti:“Vista l’esigenza amministrativa di poter fare affidamento su una nuova Giunta operativa quanto prima, mi appello alla responsabilità per risolvere nel più breve tempo possibile, anteponendo a tutto le priorità della comunità lauriota e mettendo in campo le migliori risorse a disposizione”.










Non è escluso che già nei prossimi giorni Lamboglia nomini la nuova Giunta.

– Claudio Buono –

 

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*