Si sono conclusi alla grande ieri sera, ad Auletta, i solenni festeggiamenti in onore del Santo Patrono, San Donato da Ripacandida, con il concerto di Fausto Leali che ha avuto un successo strepitoso. Rimbomba ancora su Facebook la presenza dei suoi fan che con foto e commenti rilanciano il piacere di una serata dalle sensazioni uniche.

Il Comitato Festeggiamenti San Donato è pienamente soddisfatto del buon esito di ogni appuntamento in programma. Alla celebrazione delle ore 18.00 nella Chiesa di San Nicola di Mira il vescovo di Aversa Angelo Spinillo ha riletto il concetto di storia alla luce di una santità possibile anche nell’oggi attraverso la consapevolezza che si può essere protagonisti del nostro tempo.

festa-aulettaImportante la riflessione del presule sulla devozione locale. “La ricchezza di una devozione – ha dichiarato il vescovo Spinillo – che nel tempo ha guardato a San Donato come ad un modello di giovinezza consacrata in una forma anche eroica, generosa e soprattutto limpida, di una limpidezza che l’umanità cerca”.

Un bilancio positivo di soddisfazioni per il Comitato e per quanti attivamente hanno preso parte ad ogni iniziativa. Splendide luminarie, fuochi pirotecnici, spettacoli, giochi, spazi religiosi hanno consentito al popolo aulettese di vivere alla grande giornate di intensa devozione, senza tralasciare la componente dello star bene insieme attraverso momenti di incontro e divertimento.

– Lucia Giallorenzo –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*