Alla gara promozionale, organizzata dal presidente dell’ASD Bocciofila Valdianese di Silla di Sassano, Angelo di Gioia, presenti atleti di Serie A1 del calibro di Angelo Laudati e di Serie A2 come Francesco Pappacena ed Ettore Trapani, oltre alla presenza della giovane promessa Francesco Laudati, già protagonista dell’Under 12.

L’ASD Bocciofila Valdianese è attiva sul territorio sassanese da giugno 2019 e si avvale di una struttura che, dopo quasi due anni di assenza forzata a causa della pandemia, ha ripreso a funzionare.

Per noi è stata una ripartenza – ha dichiarato Di Gioia -.  Aver organizzato questo torneo dell’amicizia con atleti di primo piano ha rappresentato il modo migliore per promuovere la nostra disciplina. Inoltre stiamo attivando alcuni progetti organizzati dal Ministero dello Sport e della Salute con l’intento di far avvicinare alle bocce anche persone con disabilità. Per raggiungere questo obiettivo ci stiamo avvalendo anche della preziosa collaborazione del delegato allo sport del Comune di Sassano, Pio Biancamano, il quale insieme all’assessore alle Politiche giovanili Maria Francesca Romanelli ha rappresentato l’Amministrazione in questa nostra manifestazione”.

L’evento, che ha dato il via alla nuova stagione delle bocce, si è concluso con la consegna di riconoscimenti ai vincitori e con un piacevole momento conviviale.

Oltre al presidente Di Gioia, il Consiglio direttivo della Bocciofila Valdianese è composto da Demetrio Coccaro, Anacleto Vasile, Franco Lefante, Tommaso Calicchio, Giovanni Femminella e Giovanni Pinto. Ora l’attenzione è rivolta alle iscrizioni della prossima stagione che vedrà il club al via con due formazioni.

 

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano