Si è tenuto ieri sera a Sant’Arsenio il “Concerto per la Pace“, organizzato dall’associazione culturale “Luigi Pica” con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e il Circolo Banca Monte Pruno, che giunge quest’anno alla sua XIII edizione.

Ad esibirsi sul palcoscenico del Teatro comunale “Giuseppe Amabile” è stata l’orchestra “La Paganini” diretta dal Maestro Luca Gaeta. Applausi scroscianti anche per le due voci che hanno partecipato al concerto, il soprano Anna Corvino e il baritono Saverio Sangiacomo.

L’orchestra ha proposto al suo pubblico una musica classica e natalizia; tutti i brani, eseguiti egregiamente, erano un inno all’amore e alla bellezza della vita.

L’evento viene organizzato per trattare un tema importante che è quello della pace in cui noi crediamo – commenta il presidente dell’associazione Aldo Rescinito -. Intendiamo pace tra gli uomini, di tutte le fasce d’età, nelle famiglie, nella scuola e in tutta la società che ci circonda. E’ un concerto che cadendo tra Natale e l’inizio del nuovo anno serve anche a scambiarci gli auguri con la speranza che la pace possa continuare in tutto il mondo. Se questo principio rimane fondamento nella politica e in tutti gli strati sociali potremmo vivremo meglio e immaginare una vita migliore anche per i nostri figli e nipoti“.

Ha cantato per la prima volta su un palcoscenico anche la piccola Arianna, una voce angelica, come è stata definita dal soprano che l’ha voluta fortemente. Il concerto si è concluso con un omaggio alla musica napoletana con “‘O Sole mio“, cantata con l’aiuto degli spettatori.

Il presidente Rescinito ha consegnato ai protagonisti della serata omaggi floreali e due pubblicazioni sulla storia di Padre Angelico Spinillo.

– Annamaria Lotierzo –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*