Da questa mattina è attivo il nuovo centro vaccinale comprensoriale anti-Covid allestito a Caggiano in località Calabri, presso l’edificio che ospitava il Centro Colibrì. Le vaccinazioni sono partite questa mattina e proseguiranno fino alla completa somministrazione delle 100 dosi di Moderna che sono giunte presso il centro di Caggiano.

La struttura è composta da una sala per l’accettazione, una sala per la somministrazione dei vaccini in cui sono presenti 3 postazioni e una sala in cui vengono monitorate le persone vaccinate. La nuova struttura nasce con l’obiettivo di potenziare la campagna di vaccinazione nella provincia di Salerno, soprattutto per quanto riguarda le aree più interne, infatti si tratta di un centro comprensoriale per i Comuni di Caggiano, Auletta, Pertosa, Salvitelle e Petina.

A somministrare i vaccini i medici di base AFT3 Distretto 72, supportati dal costante impegno dei volontari della Protezione Civile Gopi-Anpas di Caggiano che in questi giorni si sono adoperati per trasformare l’edificio in centro vaccinale. L’accesso è riservato a specifiche categorie o fasce d’età in base alle necessità e in questa fase si inizierà con le persone iscritte sulla piattaforma che ancora non sono state sottoposte all’inoculazione del vaccino anti-Covid.

Ogni nuovo centro vaccinale attivato rappresenta un passo in avanti a sostegno della campagna contro il Covid-19 – dichiara Modesto Lamattina, sindaco di Caggiano – La lotta al Covid non si ferma e l’unione fa la forza. Ringrazio i ragazzi della Gopi-Anpas di Caggiano che stanno supportando la campagna vaccinale da molte settimane presso l’Ospedale di Polla e oggi hanno reso possibile le attività di vaccinazione a Caggiano. Ringrazio i medici di medicina generale AFT3 che si sono resi disponibili ad avviare questo hub, che è il primo centro in regione Campania gestito proprio dai medici di base“.

All’inaugurazione erano presenti la Giunta comunale di Caggiano e i rappresentanti della minoranza, il sindaco di Auletta Pietro Pessolano, il vicesindaco di Salvitelle Francesco Perretta, l’assessore del Comune di Pertosa Giuseppe Lupo, il sindaco di Polla Massimo Loviso.

Cerchiamo le innovazioni sempre per il bene dei nostri cittadini e ringraziamo i medici che si impegnano per migliorare la nostra vita e la dottoressa Matteo, responsabile del Centro Vaccinale di Caggiano – conclude Lamattina- Un ringraziamento anche al Dipartimento di Prevenzione, al presidio ospedaliero di Polla, al Distretto 72 di Sala Consilina e all’Asl Salerno“.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano