Si è ferito in maniera grave con l’ascia un 70enne di Albanella ritrovato in una pozza di sangue dal figlio.

Come si legge su “La Città di Salerno“, a causa di un incidente domestico l’uomo si è procurato un taglio al braccio sinistro recidendo l’arteria radiale.

A causa del forte dolore e della emorragia copiosa, è caduto a terra sul pianerottolo di casa e non è riuscito a chiedere aiuto. Fortunatamente è stato trovato dal figlio riverso nel sangue e immediatamente soccorso.

L’anziano è stato così trasportato presso l’ospedale di Eboli dove i medici hanno diagnosticato la recisione dell’arteria e hanno bloccato l’emorragia. In seguito è stato trasferito all’ospedale “Ruggi” di Salerno e qui è stato ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Chirurgia vascolare.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*