Ambulatori di Nefrologia e Dialisi senza requisiti all’ospedale di Eboli. Scatta il blitz dei NAS





































Blitz dei NAS all’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Eboli.

I militari hanno scoperto che i locali nei quali è situata l’Unità di Immunopatologia renale, ospitati nell’ex reparto di Pediatria del nosocomio ebolitano, non hanno i requisiti minimi strutturali per svolgere attività mediche ambulatoriali.

I Carabinieri, come riporta il quotidiano “Il Mattino” hanno anche accertato che i locali non sono mai stati assegnati dalla Direzione sanitaria dell’ospedale ebolitano al Reparto di Nefrologia e Dialisi. I NAS, terminati i controlli, hanno comunicato alla direzione di sospendere immediatamente il servizio e tutte le pratiche mediche che venivano effettuate nei locali non a norma e spostare le attrezzature mediche.









Intanto, i militari indagano per appurare perché i locali attigui al reparto di Nefrologia e Dialisi sono stati trasformati in ambulatori per effettuare il servizio di Immunologia renale e chi avrebbe autorizzato tale utilizzo.

Oltre alle indagini dei NAS è scattata anche un’inchiesta del Nucleo di Controllo dell’Asl di Salerno per appurare per quale motivo i locali del’ex reparto di Pediatria, ormai da anni, ospitano l’Unità di Immunologia renale.

Il servizio di Immunologia renale all’ospedale di Eboli è stato sospeso.

– Claudia Monaco –



































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*