Trenitalia sta lavorando per portare l’Alta Velocità a sud e nel Cilento, e a breve la stazione di Paestum avrà due fermate per i treni di lunga percorrenza.

Ad annunciare l’arrivo di nuovi collegamenti ferroviari è stato il direttore dell’Alta Velocità Trenitalia, Gianfranco Battisti nel corso di un incontro a Capaccio Paestum della XIX edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, su sollecitazione dell’assessore regionale al Turismo, Corrado Matera.  

Battisti ha lanciato un segnale forte per il comprensorio cilentano assicurando che già entro l’11 dicembre Paestum avrà due fermate per i treni di lunga percorrenza tra Roma e Reggio Calabria, una di sera e l’altra di mattina, “perché non c’è sviluppo del turismo se non c’è accessibilità” ha concluso Battisti.

– Tania Tamburro – 


 

Un commento

  1. Si tratta di DUE Frecciargento, con materiale ETR 485, già in servizio la sera sulla tratta Roma-Reggio Calabria ed al mattino sulla tratta Reggio Calabria-Roma, che attualmente NON hanno alcuna fermata intermedia tra Salerno e Paola. L’assessore Matera ,visto che il Cilento avrà questa coppia di treni a Alta Velocità dal prossimo 11 dicembre, dovrebbe spingere sulle Regioni Basilicata e Puglia per far attivare da Trenitalia, dalla medesima data, la coppia di Frecciargento, con materiale ETR 600, sulla tratta Fiumicino Aeroporto-Roma- Taranto, con fermata a SICIGNANO degli ALBURNI, come richiesto dal Comitato pro ferrovia Sicignano-Lagonegro, dalla Giunta Comunale di Sicignano degli Alburni e dal Consiglio Direttivo del Parco Nazionale Cilento, Vallo di Diano ed Alburni, unitamente alla riapertura del primo tratto: Sicignano-Polla , della Sicignano-Lagonegro, con servizio a spola, in coincidenza con i Treni ad Alta Velocità e Regionali. Si aspetta che la Comunità Montana Vallo di Diano batta un colpo. Il perdurare del suo silenzio vorrebbe dire che NON condivide le parole del manager di Trenitalia, Battisti, ovvero che:” non c’è sviluppo del turismo se non c’è accessibilità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.