All’ospedale “San Carlo” di Potenza è stato effettuato il primo intervento in Italia di Neurochirurgia cranica con neuronavigazione. Lo comunica, con soddisfazione, il Direttore Sanitario Aziendale Rosario Sisto.

Notizie come questa vanno nella direzione tracciata dall’insediamento di questa gestione, – dichiara il dottor Sisto – ossia verso il rafforzamento dell’alta complessità presso l’ospedale di Potenza e verso il contestuale potenziamento dello svolgimento delle attività di medio-bassa complessità nei presidi periferici”.

Si tratta del primo intervento eseguito nel territorio nazionale mediante interfaccia tra microscopio operatorio Kinevo 900 e neuronavigatore Stealth S8, per neuronavigazione real-time, quello realizzato dai professionisti dell’Unità Operativa di Neurochirurgia del “San Carlo”. La tecnologia utilizzata per questo intervento è innovativa perchè offre la possibilità di visualizzare, durante l’operazione chirurgica, una ricostruzione digitale delle strutture anatomiche fisiologiche e patologiche in modo da rendere l’intervento più sicuro ed efficace.

Il paziente – affermano i medici della équipe del “San Carlo” guidati dal dottor Giovanni Vitaleera affetto da craniofaringioma recidivante e il decorso post operatorio è stato ad oggi regolare. Ciò è indicatore di ottime condizioni cliniche del paziente“.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*