80 sindaci di Campania e Basilicata hanno partecipato all’iniziativa tenutasi alla Camera dei Deputati dal titolo “Lo Stato dei beni Comuni”. In diretta su Raidue, decine di sindaci in rappresentanza di tutti i Comuni ad esclusione di quelli capoluogo, in un’iniziativa promossa da Governo e Anci.

Per la Basilicata hanno partecipato sindaci e presidenti dei Consigli comunali di 19 Comuni (tra cui Pescopagano, Vietri di Potenza, Grumento Nova, Picerno, Guardia Perticara e Marsico Nuovo), per la Campania invece 61 Comuni, tra cui anche Battipaglia e Serre, rappresentati dai sindaci Franco Mennella e Cecilia Francese.

L’evento, aperto dal Presidente della Camera Roberto Fico e concluso dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, è stato caratterizzato dall’intervento dei sindaci delle principali città italiane e del presidente dell’Anci Antonio Decaro. In rappresentanza dei piccoli Comuni italiani è intervenuto Massimo Castelli, primo cittadino di Cerignale, in provincia di Piacenza.

Un appuntamento importante che si tiene ogni anno dal 2014. Una sorta di ascolto da parte del Parlamento delle istanze dei sindaci. Durante l’incontro, con l’aula della Camera colorata dalle fasce tricolori, è stato evidenziato il ruolo dei sindaci come guida della comunità, nella gestione dei servizi e nel trasmettere fiducia ai cittadini. Durante gli interventi è stata ribadita l’esigenza di salvaguardare i piccoli centri dallo spopolamento. Spazio anche a discussioni su sviluppo, rifiuti e mobilità sostenibile.

A fine incontro i sindaci, come accaduto al primo cittadino di Vietri di Potenza, Christian Giordano, hanno avuto modo di intrattenersi con Fico e Conte.

– Claudio Buono –

  

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*