Prosegue l’operazione di sistemazione e di ampliamento del cimitero di Castellabate grazie al progetto che prevede la realizzazione di 60 nuovi loculi. Il cantiere, che interesserà l’area delle Cappelle gentilizie, partirà domani, lunedì 13 gennaio. I lavori avranno una durata di 90 giorni e un costo di circa 80mila euro. Inoltre, con il nuovo anno, la gestione del cimitero comunale subirà un mutamento con il trasferimento dei servizi cimiteriali alla società in house “Castellabate servizi”, già operante nei settori spazzamento, parcheggi e mensa scolastica.

L’Amministrazione con delibera di Consiglio comunale n. 38 dello scorso 30 dicembre, ha affidato nello specifico tutte le attività riguardanti sepoltura, operazioni necrofore, recupero delle salme oltre alla custodia e all’apertura del cimitero negli orari e nei giorni stabiliti dall’Ente. L’affidamento riguarderà inoltre la pulizia degli spazi all’aperto, la cura di aiuole, giardinetti e viali pedonali, la verifica del corretto funzionamento dell’illuminazione votiva e lo smaltimento dei rifiuti cimiteriali.

Dopo il parere favorevole del responsabile del servizio interessato e del responsabile di ragioneria, è stato approvato il piano d’impresa presentato dalla Castellabate Servizi srl a cui è poi stato affidato l’incarico dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2024.

“Tale ulteriore affidamento – dichiara il sindaco Costabile Spinelli – rappresenta un miglioramento che si aggiunge alle operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria già realizzate e all’imminente costruzione dei nuovi loculi. Si tratta di interventi che si inseriscono in un più ampio progetto di doverosa riqualificazione e ottimizzazione dei servizi, visto il valore identitario, storico, affettivo e sociale che il cimitero comunale rappresenta per una comunità“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*