Viene accusato di stalking dall’ex moglie, ma il giudice lo assolve perchè il fatto non sussiste. E’ quanto accaduto ad scagionato nei giorni scorsi dal giudice del Tribunale salernitano.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, l’ex moglie e madre delle sue due figlie lo ha denunciato per stalking. Tutto ha inizio nel 2011 quando la coppia si separa per la prima volta per poi ritornare insieme e acquistare un bar. Poi l’unione tra i due si scioglie definitivamente e così iniziano anche le vicende giudiziarie che vedono coinvolta la coppia. L’uomo decide di trasferirsi per lavoro a Londra e, attraverso Fb, scopre che la moglie ha iniziato una nuova relazione.

In un’occasione si presenta a casa della ex per vedere le figlie, ma la donna lo denuncia ai Carabinieri asserendo di essere stata picchiata dall’ex marito. I militari, giunti sul posto, trovano il 41enne in un clima sereno in compagnia delle figlie. Inoltre l’ex moglie lo denuncia in altre occasioni ma è stato dimostrato in aula che l’uomo in quel periodo si trovava in Inghilterra.

Infine un episodio avvenuto in spiaggia a Torrione. Il 41enne si presenta per prendere le figlie e la ex gliele nega. In seguito alla discussione nata per questo motivo parte l’ennesima querela a carico del cameriere. In quell’occasione la donna afferma di aver ricevuto uno schiaffo dall’ex marito, ma i bagnanti presenti hanno testimoniato di non aver visto alcun gesto violento.

Secondo il giudice del Tribunale di Salerno l’ex moglie non è attendibile, così come i suoi testimoni, e le deposizioni non hanno avuto riscontro. Ora sarà la Procura a vagliare gli atti e a stabilire se la donna e i suoi parenti abbiano denunciato il falso ai Carabinieri.

– Chiara Di Miele –

 

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*