Un manufatto di circa 70 metri quadri è stato posto sotto sequestro questa mattina nel comune di Ispani dai Carabinieri della Stazione di Vibonati coadiuvati dal Maresciallo Francesco Barile.

Una scoperta fatta dai militari che, nell’ambito di un servizio mirato al controllo e contrasto del fenomeno dell’abusivismo edilizio, hanno fatto un sopralluogo sul cantiere in questione e hanno immediatamente notato delle anomalie. I lavori che la ditta esecutrice avrebbe dovuto svolgere riguardavano un rafforzamento di una parte della struttura già esistente.

Giunti sul posto i Carabinieri hanno notato che si trattava della realizzazione di un manufatto abusivo. Subito è stata fatta una denuncia per abusi edilizi nei confronti delle ditta esecutrice dei lavori e del proprietario dell’immobile.

Al momento l’intera è sotto sequestro.

– Maria Emilia Cobucci –

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*