Più servizi e meno tasse per i cittadini. Dal miglioramento del servizio della raccolta dei rifiuti ad una ulteriore riduzione della Tari, giustificata soprattutto dalla crisi epidemiologica in corso. Succede a Vietri di Potenza, dove l’Amministrazione comunale, nel Consiglio di ieri, ha approvato la riduzione della tassa sui rifiuti del 30% per tutti i cittadini, senza alcuna distinzione per categorie, e minimo del 30% con possibilità di arrivare fino al 55% per le utenze non domestiche.

Il Comune, guidato dal sindaco Christian Giordano, garantirà ai vietresi, quindi, un ulteriore risparmio sull’annualità 2021. Ancora bollette meno salate per i vietresi, sin dal 2017, da quando si è insediata la nuova Amministrazione comunale, che ha avviato un lavoro attento e virtuoso sulla gestione dei rifiuti. Un risultato che è ben visibile per i cittadini, che ormai da qualche anno stanno vedendo abbattersi il costo della bolletta e migliorare la gestione della raccolta rifiuti, sia per quanto riguarda l’organizzazione che per i nuovi servizi offerti. 

 “Il servizio è migliorato e sta continuando a migliorare, permane una gestione virtuosa e attenta da parte del Comune e dell’azienda che gestisce il servizio di raccolta differenziata – afferma il primo cittadino –. Nonostante le difficoltà per l’emergenza sanitaria, abbiamo lavorato per abbassare ancora di più la Tari per l’annualità 2021 e siamo riusciti a garantire ulteriori risparmi mettendo a disposizione anche un fondo del Comune. Si tratta di un vantaggio economico diffuso che riguarderà tutte le famiglie. Le stesse usufruiranno di una riduzione del 30%. Allo stesso modo, facendo riferimento a trasferimenti statali e ad un ulteriore fondo comunale, saranno garantite riduzioni minimo del 30% (fino al 55%) anche per le categorie economiche oggetto di chiusura obbligatoria o per quelle categorie che dimostreranno di aver subito una riduzione del valore di affari“.

“Continuiamo a sostenere le famiglie e le attività commerciali in periodo tanto delicato“, ha sottolineato il sindaco Giordano, che durante il Consiglio comunale ha annunciato che le bollette arriveranno ai vietresi non prima della fine dell’anno.

 Nella medesima seduta consiliare, all’unanimità, è stata approvata la modifica dello statuto della Fondazione Ambiente e Ricerca Basilicata (Farbas), è stata aggiornata la commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari, è stato votato favorevolmente dalla maggioranza l’assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2021, è stata bocciata dalla maggioranza una proposta della minoranza di modifica ed integrazione del regolamento “Investi a Vietri” ritenendo la stessa “superflua rispetto a quanto già previsto dal bando“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.