Un esempio di cittadinanza attiva e propositiva ha caratterizzato la mattinata di ieri a Ruoti.

L’Amministrazione comunale unitamente alle associazioni ed ai diversi partiti locali hanno organizzato un sit-in nei luoghi della possibile installazione delle mega pale Eoliche del discusso progetto di “Serra Capanne”, che prevederebbe l’installazione di cinque aerogeneratori (da 5.6 mw ciascuno) e di una parte del cavidotto proprio nel territorio boschivo di Ruoti.

“Un posto incantevole – afferma il Sindaco Anna Maria Scaliseche verrebbe deturpato alla installazione di questi enormi aerogeneratori in modo irreversibile. L’intento dell’Amministrazione è invece quello di valorizzare il lago ed il bosco attraverso percorsi turistici rientranti nei progetti della rete dei piccoli comuni”.

Tanti sono i cittadini che hanno partecipato e che si sono resi promotori di una raccolta firme nella comunità.

La prossima settimana si terrà anche un Consiglio comunale con l’approvazione di un apposito punto all’ordine del giorno in cui verranno sollevate le diverse osservazioni volte ad evitare l’installazione delle pale.

L’obiettivo è quello di portare avanti un unico e solo progetto di valorizzazione contro l’eolico selvaggio.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*