La Guardia di Finanza di Agropoli ha scoperto un ristorante irregolare in località Vatolla di Perdifumo dove lavoravano due dipendenti completamente in nero.

Le Fiamme Gialle hanno accertato che l’attività veniva gestita come associazione enogastronomica locale ma in realtà i clienti non erano solo i soci della stessa ma anche persone esterne che nulla avevano a che fare con lo scopo sociale del club.

Il ristorante, tra l’altro, era censito su TripAdvisor con oltre 350 recensioni, dalle quali si è scoperto che l’attività ristorativa veniva svolta in maniera difforme alle finalità associative ovvero come una normale impresa.

Pertanto i Finanzieri hanno ricostruito le dichiarazioni reddituali dal 2013 ad oggi. E’ risultato che l’associazione non ha mai versato all’Erario le dovute tasse per l’esercizio per un’evasione complessiva in corso di quantificazione.

Inoltre risulta anche un cameriere percettore del Reddito di Cittadinanza, beneficio che gli verrà a breve revocato.

 Per queste infrazioni il locale rischia la chiusura.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.