Il Comune di Montesano sulla Marcellana ricorda Luigi Morello, Capo Reparto dei Vigili del Fuoco strappato prematuramente alla vita dal Covid lo scorso anno.

E’ stato inaugurato nel capoluogo il Belvedere “Luigi Morello” con l’apposizione di una targa nei pressi della chiesetta intitolata a Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco, di cui oggi si celebra la ricorrenza.

Un posto che guarda tutto il Vallo di Diano, territorio a cui Luigi Morello ha dedicato il suo impegno e la sua vita da Vigile del Fuoco. Una cerimonia intima ed emozionante dopo la Santa Messa celebrata da don Nicola Coiro. Sul posto è stata portata anche la statuetta di Santa Barbara, la stessa che qualche anno fa proprio Morello portò nella chiesetta del capoluogo.

Presente l’Amministrazione comunale con il Sindaco Giuseppe Rinaldi, la famiglia Morello, una delegazione dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina con il Capo reparto Alessandro Morello, fratello di Luigi, il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Montesano Alessia Pescuma, la Protezione Civile di Montesano.

“Un riconoscimento ad uno dei migliori cittadini – ha riferito il Sindaco Rinaldi – un esempio per i nostri giovani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano