Il sindaco facente funzioni di Castellabate, Luisa Maiuri, ha firmato l’ordinanza nella quale ha disposto la proroga della sospensione dell’attività didattica in presenza dal 18 al 23 gennaio per la scuola dell’infanzia e di tutte le classi della scuola primaria. Tale decisione è scaturita dalla volontà dell’Amministrazione comunale, considerata la complessità e la delicatezza del momento, di poter procedere ad uno screening graduale e gratuito, su base volontaria, degli alunni e del personale docente e non docente dell’Istituto Comprensivo di Castellabate.

Un’organizzazione complessa che verrà portata avanti con gradualità per via del gran numero di studenti, circa 500, da sottoporre ai test. Lo screening verrà effettuato secondo calendario e modalità che verranno comunicate a stretto giro.

Abbiamo a cuore la salute dei nostri bambini – dichiara la Maiuri – per questo il nostro intento è quello di garantire loro al più presto il rientro in classe ma in sicurezza, di qui il mio appello ad aderire allo screening volontario per consentire un ritorno a scuola sereno per tutti“.

– Chiara Di Miele –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano