Brienza è pronta ad accogliere un progetto per la creazione di un “Parco monumentale e culturale del borgo medievale, del Castello Caracciolo di Brienza antica”. E’ stato, infatti, siglato qualche giorno fa tra il Comune potentino e l’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata, un accordo per dare alla luce un parco aperto e fruibile che possa contribuire nella valorizzazione del centro storico.

Il progetto consiste nella sistemazione e valorizzazione dell’intera area vincolata, che verrà trasformata in un parco accessibile a tutti.

Brienza detiene un ricco patrimonio artistico, monumentale, storico–culturale, ambientale e paesaggistico che va dalla casa natale del giurista e filosofo Francesco Maria Pagano al fondo bibliotecario e documentario della famiglia, ma ha anche un notevole patrimonio religioso ed è ritenuta un’ area di particolare pregio ambientale e paesaggistico. Il progetto punta a mettere in rete tutte queste realtà per aumentare il numero dei visitatori.

– Tania Tamburro –


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*