Testamento biologico. Istituito a Potenza il registro per le ultime volontà mediche L'iniziativa grazie alla convenzione con il Consiglio Notarile Distretti Riuniti di Potenza, Lagonegro, Melfi e Sala Consilina





























E’ stato presentato ed istituito questa mattina, presso la sala consiliare della Provincia di Potenza, il “Registro Territoriale delle dichiarazioni anticipate di trattamento di natura medica”. Il registro è nato grazie ad una convenzione sottoscritta tra l’Amministrazione Provinciale e il Consiglio Notarile Distretti Riuniti di Potenza, Lagonegro, Melfi e Sala Consilina.

Così come sottolineato durante la conferenza stampa, Provincia e Consiglio Notarile saranno tra le prime istituzioni in Italia a promuovere e garantire la libertà di manifestare il proprio volere in merito ai trattamenti di natura medica, oltre alla volontà della donazione degli organi e la cremazione.

La firma sulla convenzione è stata posta dal presidente della Provincia, Nicola Valluzzi e da quello del consiglio notarile, Vito Pace. Si tratta del primo caso in Italia di accordo quadro tra un consiglio notarile ed un ente come la Provincia. Grazie al Dat i cittadini dei cento comuni del potentino potranno formulare le dichiarazioni anticipate di trattamento e disporre anche sulla donazione degli organi e sulla cremazione.








“Portiamo a compimento – ha dichiarato Valluzzi – un lungo percorso nato dalla volontà di offrire ai nostri cittadini di manifestare questa volontà in previsione di una futura perdita della capacità di intendere e di volere. Così offriamo un doveroso contributo all’avanzamento dei diritti civili nel nostro Paese”.

“Questa iniziativa – ha spiegato Pace – valorizza anche la funzione sociale dei notai, la cui professionalità si realizza a servizio della gente. L’attività che garantiremo risponde ad un’esigenza di attualità e costituisce un importante passo in avanti a tutela della dignità umana nel delicato momento del fine vita”.

Le dichiarazioni verranno conservate e custodite presso la sede del Consiglio notarile Distretti Riuniti di Potenza, Lagonegro, Melfi e Sala Consilina.

– Claudio Buono –

 

 

 





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*