Si proceda quanto prima alla vaccinazione degli operatori volontari di Protezione Civile lucani che in maniera encomiabile stanno offrendo un servizio determinante di supporto alla campagna vaccinale in atto e di sostegno ai cittadini, in particolare i più fragili”.

Questo è il senso dell’interrogazione rivolta al Presidente della Giunta Vito Bardi e all’assessore alla Sanità Leone dal capogruppo del Pd, Roberto Cifarelli.

Così come previsto dalla ordinanza n. 6/2021 del Commissario Straordinario alla emergenza Covid, confermata da una nota ufficiale del 26 aprile del Capo Dipartimento della Protezione Civile nazionale – precisa – si può avviare la vaccinazione dei volontari in servizio presso i centri vaccinali territoriali in quanto equiparati agli operatori sanitari e socio-sanitari. La richiesta proviene anche dai Sindaci, i quali sono consapevoli della importanza del servizio offerto dalle Associazioni di Protezione Civile a tutela delle comunità dell’intera Basilicata”.

In questi giorni – prosegue – gli operatori del Servizio sanitario nazionale, le Amministrazioni territoriali, in particolare i Sindaci, e il Dipartimento nazionale della Protezione Civile con le sue articolazioni territoriali stanno portando avanti una straordinaria campagna di vaccinazione di massa indispensabile per uscire definitivamente dall’emergenza pandemica. Al loro impegno e alla loro professionalità, così come per gli operatori sanitari e para sanitari, va la riconoscenza dell’intero Paese”.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*