Salerno premia lo sport - MoscarellaSalerno premia lo sport” è stata l’iniziativa promossa dall’Associazione Street Kali, che ha richiamato nel Salone dei marmi a Palazzo di Città, nel Capoluogo di Provincia, 200 atleti che si sono segnalati a vario titolo nel mondo dello sport.

E all’importante evento che ha visto la presenza di autorità civili e militari, con il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli nel ruolo di padrone di casa, ha visto tra i premiati anche due rappresentanti del Vallo di Diano e del Golfo di Policastro.

Per l’atletica in rappresentanza dalla Camaldolese, il pluricampione Vito Moscarella, è stato conferito un Encomio al merito sportivo per la sua proficua attività svolta nel corso degli anni, nei quali è riuscito a mettersi in evidenza conquistando titoli nazionali e regionali.

Ovviamente emozionato e soddisfatto per l’ennesimo riconoscimento, Vito Moscarella, ha dchiarato: “E’ sempre una grande soddisfazione ricevere un premio, che i responsabili della bella iniziativa, che ha toccato tante città non solo italiane ma anche europee, hanno voluto conferirmi non può che gratificarmi. Nel corso della mia lunghissima carriera di mezzofondista sono salito molte volte sul podio, ma ogni volta che si viene premiati è come se fosse la prima e l’emozione è sempre la stessa. Riceverlo davanti a tanti autorevoli personalità è stato davvero bello. Questo nuovo riconoscimento mi induce a rendere ancora di più nella prossima stagione agonistica”.

Ma i premi per la famiglia Moscarella non si fermano al solo Vito, infatti anche la nipote Francesca è stata premiata per la Danza di coppia insieme al suo partner Pio Curcio, di Sapri, per i risultati ottenuti nella loro specialità. Come dire, buon sangue non mente. Alla cerimonia è intervenuto anche Massimo Matrone, miglior tecnico italiano alle Olimpiadi di Rio 2016.

– Gerardo Lobosco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*