Violenza sulle donne. Il Capitano Davide Acquaviva: “Denunce raddoppiate nel Vallo di Diano” - VIDEO -









































La violenza di genere è una vera e proprio emergenza a livello nazionale che registra numeri sempre più preoccupanti.

Tante le donne che subiscono violenze, specie tra le mura domestiche. Spesso le vittime chiedono aiuto troppo tardi o non fanno in tempo a rivolgersi alle persone giuste perché isolate e impaurite.










Ma qual è la situazione del Vallo di Diano? E’ un fenomeno in aumento anche in questo territorio?

Il resoconto del 2018 registra nel Vallo di Diano degli aumenti non solo delle violenze ma soprattutto delle denunce che sono più che raddoppiate. La tipologia di violenze più frequenti sono i maltrattamenti in famiglia oltre al fenomeno dello stalking. Quest’ultimo reato si verifica maggiormente per via telematica.

Abbiamo chiesto di approfondire numeri e dati ma anche una lista di iniziative, tecniche e modalità di approccio per contrastare ogni forma di abuso al Capitano Davide Acquaviva, Comandante della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina.

E’ un campanello d’allarme che deve essere suonato il prima possibile – è il commento del Capitano Acquaviva – proprio per evitare che le vittime cambino il loro modo di vivere. Occorre creare, inoltre, una consapevolezza che punti a sensibilizzare le fasce più giovani”.

Il messaggio più importante è l’appello alle vittime e a chi è conoscenza di situazioni di violenza di far venire alla luce gli episodi e a contare sul supporto dell’Arma.

– Claudia Monaco –


Violenza sulle donne. Il Capitano Davide Acquaviva: "Denunce raddoppiate nel Vallo di Diano"

Violenza sulle donne. Il Capitano Davide Acquaviva: "Denunce raddoppiate nel Vallo di Diano"

Pubblicato da Ondanews.it su Domenica 28 aprile 2019






































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*