Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Pontecagnano coordinati dalla Compagnia di Battipaglia, diretta dal Maggiore Vitantonio Sisto, hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Bologna, il 56enne Michele Cavaliere, autotrasportatore pregiudicato di Pontecagnano.

L’uomo è accusato di violenza privata e violenza sessuale aggravata. Infatti a marzo scorso mentre stava lavorando a Borgo Panigale, nella periferia di Bologna, dopo aver contrattato una prestazione sessuale con una prostituta dell’Est Europa e dopo averla fatta salire sul suo camion, l’ha violentata e poi l’ha abbandonata nei pressi di una stazione di servizio ed è andato via.

Le indagini sono state portate avanti dai Carabinieri della Stazione di Anzola dell’Emilia e il giudice ha ritenuto, visti i precedenti, di emettere la custodia cautelare in carcere. L’uomo è stato trovato dai Carabinieri di Pontecagnano nei pressi della sua abitazione ed è stato condotto nel Carcere di Salerno in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*