Tragedia sfiorata ieri pomeriggio a Roma sul Ponte Garibaldi in zona Trastevere per un 23enne di Giffoni Valle Piana rimasto ferito in seguito ad una lite tra automobilisti.

Il giovane salernitano si trovava in auto con la fidanzata quando, nel bel mezzo del traffico, è rimasto coinvolto in una lite con un 29enne romano che a sua volta si trovava in auto con la compagna. I due, dopo un iniziale battibecco, hanno fermato le rispettive auto in strada e sono scesi per litigare. Il 29enne romano ha afferrato all’improvviso delle forbici da elettricista e si è scagliato sul 23enne ferendolo all’addome. La fidanzata della vittima si è frapposta tra i due litiganti ma a nulla è valso il suo intervento.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che hanno bloccato i contendenti e hanno notato che la fidanzata del 29enne ha tentato nascondere le forbici in auto. Per questo motivo il 29enne romano è stato arrestato per tentato omicidio e la fidanzata è stata denunciata per favoreggiamento.

Il 23enne di Giffoni, soccorso dai sanitari del 118, è stato trasportato all’ospedale Vannini ma non sarebbe in pericolo di vita.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*