Dopo la notizia dell’aggressione subita da un Maggiore della Polizia Municipale di Battipaglia da parte di un cittadino, arriva la solidarietà del segretario provinciale della Csa, Angelo Rispoli.

Ho sentito il collega ed è molto provato dalla vicenda e dal clamore che il caso ha scatenato – spiega Rispoli -. Come sindacato abbiamo messo a disposizione il nostro ufficio legale per tutelare i suoi interessi nell’eventualità di una costituzione di parte civile. A tutti i colleghi del Comando di Battipaglia esprimiamo la nostra vicinanza“.

Tutto è accaduto quando un 50enne battipagliese è stato redarguito dal Maggiore Biancullo per aver infranto il Codice della Strada. L’uomo ha reagito colpendo l’agente a calci e schiaffi e la scena è stata ripresa da uno smartphone diventando virale in poche ore e suscitando lo sdegno della cittadinanza e del sindaco Cecilia Francese.

L’aggressore, resosi in un primo momento irreperibile, è stato successivamente fermato dalla Polizia Municipale e dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale con violenza e minacce, oltraggio e rifiuto di fornire le proprie generalità.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

18/4/2021 – Battipaglia: aggredisce un agente della Municipale che vuole multarlo. 50enne nei guai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*