Salvataggio a lieto fine nel giorno di Pasqua a Vietri di Potenza, dove una cagnolina è stata tratta in salvo dopo essere finita in una vasca di raccolta acque. Il tutto è successo poco dopo le ore 21, in località Castello Arioso, popoloso rione del comune vietrese.

 Sofia, questo il nome della cagnolina protagonista del piccolo incidente, è sfuggita al controllo della proprietaria che si è preoccupata della sua assenza e immediatamente si è messa sulle sue tracce, riuscendo poi ad individuarla non distante da casa, caduta nella vasca profonda qualche metro, con all’interno un misto di acqua e fango.

Si è prontamente attivata per metterla in salvo, senza riuscirci, e successivamente ha chiesto aiuto alle Guardie Zoofile dell’Enpa, l’Ente Nazionale Protezione Animali, della sezione di Potenza. In suo supporto i volontari vietresi, Vito Macellaro e Loredana Bello, che sono riusciti a portare a termine l’intervento in poco tempo, con Sofia che è potuta tornare a casa e chiudere in bellezza il giorno di Pasqua.

Da parte della donna i ringraziamenti ai due volontari per l’importante lavoro che svolgono a favore degli animali. Si tratta di uno dei numerosi ed importanti interventi che i volontari effettuano sul territorio.

– Claudio Buono –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano