Istituire un osservatorio comunale sulle patologie tumorali, composto dai medici di base e da altri esperti, con l’obiettivo di raccogliere informazioni sulla diffusione di tali malattie e sull’eventuale presenza di aree di rischio. E’ quanto propongono, attraverso una nota indirizzata al Consiglio Comunale di Vibonati, i consiglieri del gruppo “DiversaMente” Manuel Borrelli e Giovanni Scognamiglio.

Il numero dei malati di cancro in Italia è in netto aumento e nel nostro territorio sembra che vi sia stato un aumento significativo delle patologie oncologiche che hanno colpito anche persone in età giovanile – spiegano Borrelli e Scognamiglio – Avvertiamo la necessità di un’analisi sul fenomeno e verificare, grazie all’ausilio dei medici di base depositari del Follow-Up dei pazienti,  se esistono degli scostamenti rispetto alle medie nazionali, regionali e provinciali“.

L’osservatorio comunale dovrà agire in sinergia con le autorità sanitarie competenti – chiariscono – ma potrà svolgere un ruolo fondamentale per fornire un quadro di conoscenze più approfondito sull’incidenza delle patologie tumorali, nella promozione di iniziative a difesa del territorio, sui fattori di rischio e contribuirà alla raccolta di fondi per sostenere la ricerca“.

Non c’è più un minuto da perdere – concludono i due consiglieri – e anche l’ente comunale, principale presidio istituzionale per la salvaguardia della salute dei cittadini, dovrà fare la sua parte“.

– redazione –


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*