I Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza stanno rivolgendo sempre maggiore attenzione a coloro che sovente navigano nella rete, per le più diverse esigenze, risultando esposti a possibili contatti con malintenzionati di cui potrebbero divenire vittime di reati informatici. In tale ottica i locali Comandi Stazione hanno individuato e denunciato all’Autorità Giudiziaria alcuni responsabili di truffa via web ai danni di ignari cittadini.

Un 31enne, dopo avere messo in vendita un telefonino su un social network, ha indotto una persona di Viggiano interessata all’acquisto ad effettuare un versamento di 600 euro su carta di credito intestata all’inserzionista quale pagamento della merce. Il venditore, avendo incassato illecitamente il denaro, ne ha omesso la spedizione all’acquirente.

I Carabinieri invitano i cittadini potenzialmente coinvolti in casi analoghi a rivolgersi immediatamente alle Stazioni dell’Arma distribuite capillarmente nei 100 comuni potentini o a inviare segnalazioni al Numero Unico di Emergenza “112”, così da consentire di poter attuare investigazioni tempestive e risolutive in ordine a tali condotte subdole, utili per poter risalire ai responsabili.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.