Il Nucleo Annonario della Polizia Municipale di Salerno unitamente ad una aliquota del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Salerno, a seguito di alcune segnalazioni pervenute, hanno provveduto a sequestrare circa 5 quintali di prodotti ortofrutticoli ad un venditore ambulante abusivo.

L’uomo esercitava l’illecita attività in Via Raffaele Mauri, all’altezza dell’incrocio di Arbostella.

Sono state sequestrate circa 100 cassette di frutta corrispondenti a 190 chilogrammi di arance, 60 chilogrammi di patate, 40 chilogrammi di mele, 160 chilogrammi di finocchi e 35 chilogrammi di mandarini.

Oltre al sequestro amministrativo a carico del venditore abusivo si è provveduto ad elevare la relativa violazione di 5.000 euro perché effettuava la vendita itinerante senza titolo abilitativo. Al venditore è stato intimato l’immediato allontanamento dalla zona.

Successivamente si è provveduto a far intervenire sul posto il personale di “Salerno Pulita” per consentire la pulizia e la rimozione di materiale in disuso presente nell’area di vendita.

La merce è stata devoluta in beneficenza alla mensa dei poveri “Casa Nazareth”.

– Claudia Monaco –

4 Commenti

  1. Io non lo conosco,ma comunque ha una famiglia da mantenere, è meglio che fa’ questo che vada a rubare o spacciare.

  2. Rosaria Nocerino says:

    Poverino, non puffettino

  3. Rosaria Nocerino says:

    Perché penalizzare solo quel puffettino che magari vendeva per necessità e non chi al mercato ortofrutticolo gli ha venduto la merce in nero, visto che non c’era nessun permesso di ambulante?

  4. Pasquale says:

    Hanno catturato vallanzasca

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*