Un vasto incendio è divampato questa mattina in un bosco tra Caggiano e Salvitelle, adiacente alla Strada Provinciale 341 che collega i due paesi.

Le fiamme si sono propagate velocemente a causa del vento e hanno raggiunto località San Francesco a Caggiano, dove sono state evacuate due abitazioni. La strada provinciale che da Caggiano porta a Salvitelle è stata momentaneamente chiusa al traffico veicolare per la caduta di massi e per le alte fiamme che la lambiscono.

Sul posto sono giunti i volontari della Protezione Civile Gopi Anpas di Caggiano con la squadra Antincendio Boschivo, gli operai forestali della Comunità Montana Tanagro, Alto e Medio Sele e i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina. In soccorso anche i volontari della Protezione Civile Gopi Anpas di Polla.

L’incendio è divampato in una zona già colpita la settimana scorsa. Le fiamme hanno colpito anche i pannelli solari di un’azienda di Caggiano. Sul posto i Carabinieri Forestali della Stazione di Polla per monitorare la viabilità lungo la strada.

Siamo stanchi di questi roghi che distruggono i nostri boschi e mettono in pericolo la vita delle persone e anche di chi lavora per spegnere le fiamme – dichiara Modesto Lamattina, sindaco di Caggiano – Abbiamo richiesto l’intervento aereo per spegnere le fiamme non raggiungibili dai mezzi“.

Sul posto sono giunti anche alcuni abitanti di Caggiano con i trattori per cercare di creare fasce spartifuoco nel terreno ed evitare il propagarsi delle fiamme e l’elicottero per lo spegnimento dall’alto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.