Secondo appuntamento con la piccola panoramica dedicata a giovani e socialità per quel che riguarda i centri del Vallo di Diano. Dopo Sala Consilina, Monte San Giacomo, Polla e Sant’Arsenio, questa volta l’attenzione è puntata su altri 5 paesi, ovvero Casalbuono, Buonabitacolo, Montesano sulla Marcellana, Sanza e Teggiano.

A Casalbuono è attivo l’Informagiovani, non il Forum. Il fagiolo rappresenta il prodotto principe ed è promosso anche attraverso la relativa sagra estiva. Sono attivi percorsi legati alla biodiversità e a tematiche ambientali, caratterizzati anche dall’organizzazione di attività escursionistiche

Anche Buonabitacolo non presenta il Forum dei Giovani mentre è operativo il servizio Informagiovani. L’unione giovanile si registra, in particolare, in occasione della serata in memoria di Massimo Casalnuovo. Nel tempo si sono costituite ed attivate associazioni che mirano al coinvolgimento giovanile. Un ruolo prezioso è anche quello recitato dalla biblioteca comunale.

Montesano sulla Marcellana attualmente presenta l’Informagiovani ma non il Forum dei Giovani. La maggior parte degli incontri si svolge nei luoghi classici. Alcune iniziative estive coinvolgono i giovani, tra le quali la “Festa della collina” e l’“Arena Music Festival.” Per quanto attiene all’attivismo sociale, non si può trascurare la mobilitazione, in particolar modo giovanile,  registrata per opporsi alla Stazione elettrica Terna.

A Sanza il Forum ed il servizio Informagiovani sono attivi. Per quel che riguarda le associazioni, qualcuna si distingue per il particolare attivismo. Grande partecipazione si registra in occasione della processione della Madonna sul Cervati. Tra gli eventi che vedono principalmente protagonisti i giovani, il concorso internazionale di bellezza “Miss Over”, la festa della lavanda ed il premio nazionale “Voci nuove della musica italiana”.

A Teggiano, infine, la piazza del centro storico registra diverse presenze, in particolare, nelle sere d’estate. Manca forse un vero e proprio luogo di aggregazione, così come un locale serale di riferimento. Il Centro sociale Dianum, al riguardo, rappresenta una preziosa risorsa. E’ presente sia il Forum dei Giovani, che l’Informagiovani. La manifestazione estiva “Alla tavola della Principessa Costanza” coinvolge giovani e meno giovani di tutte le frazioni. Da evidenziare il particolare attivismo di alcune associazioni che nel corso dell’anno danno vita ad eventi dedicati a grandi e piccini.

– Cono D’Elia –


  • Leggi anche:

2/09/2016 – Il Vallo di Diano non è un posto per giovani? Piccola panoramica sui 15 paesi


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*